Home » Yoga » Analisi anatomica della posizione del cammello-ustrasana

Analisi anatomica della posizione del cammello-ustrasana

A livello muscolare sono interessate:braccia-colonna-gambe.
Braccia : lavorano I tricipiti,le articolazioni gleno-omerali e quelle del gomito;trapezio,muscoli romboidi e scapole;muscoli deltoidi posteriori,grande rotondo,muscolo sottoscapolare.Nell’allungamento delle braccia vengono coinvolti grande-piccolo pettorale,bicipite,deltoide anteriore,muscolo coracobrachiale.
Colonna : nel tratto cervicale della colonna lavorano: muscoli anteriori del collo come il muscolo lungo, muscolo retto anteriore del capo,muscoli sopra e sottoioidei,muscolo sternocleido-mastoideo.Questa muscolatura serve ad impedire una smoderata caduta del capo all’indietro.I muscoli scaleni,insieme alla respirazione fanno da supporto per la colonna anteriore.Nel tratto lombare della colonna:muscolo retto dell’addome,muscoli obliqui (esterni), intercostali,subcostali,muscolo iliaco,piccolo e grande psoas.Nella regione toracica avviene l’allungamento dei muscoli scaleni ed intercostali in seguito all’apertura toracica.
Gambe: sono coinvolti I muscoli vasti che lavorano per premere le tibie verso il pavimento,il muscolo retto del femore,i muscoli posteriori della coscia ed il grande aduttore che vanno a rafforzare le articolazioni dell’anca e del ginocchio.
Attivita’ articolare: allungamento della colonna,della zona femorale con rotazione interiore;estensione del ginocchio ;roteazione della scapola verso il basso con adduzione e conseguente elevazione; roteazione esterna,allungamento ed adduzione del braccio;estensione del gomito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *