Home » Attività » Asana: posizione del palmo della mano

Asana: posizione del palmo della mano

Piedi e gambe leggermente divaricate,schiena ben diritta e addome controllato. Inspiro e sollevo lateralmente il braccio destro ed in contemporanea sollevo anche I talloni.Trattengo il respiro per qualche secondo a polmoni pieni stirando tutto il corpo poi, espirando abbasso sia il braccio destro sia I talloni.Ripeto da questa parte 5 o 6 volte poi,mi ascolto in grounding per qualche respiro.

Rifaccio la stessa posizione sopra descritta col braccio sinistro e talloni alzati,sempre trattenendo qualche istante il respiro a polmoni pieni mentre inspiro e sempre stirando il corpo poi,espirando lascerò scendere il braccio sinistro e I talloni.Ripeto 5 o 6 volte lentamente

Soffermandomi alla fine nell’ascolto di entrambe le parti destra e sinistra del mio fisico che hanno lavorato in quest’asana e sentendo se ci sono le differenze.

Facciamo ora questa pratica con tutte e due le braccia e I talloni alzati per qualche respiro cercando di allungarci ben bene come se toccassimo il cielo con la punta delle dita.Inspirando tratteniamo a polmoni pieni ed espirando lasciamo scendere talloni e braccia in contemporanea.Ripetiamo anche in questo caso 5 o 6 volte (ognuno con i suoi tempi).

Rifacciamo all’ultimo la stessa asana con le braccia incrociate al di sopra della testa e talloni alzati.Invece di farlo in modo dinamico,questa volta ci soffermiamo per qualche respiro lento e profondo ma senza trattenimento poi, scarichiamo espirando le eventuali tensioni andando giu’ con testa e braccia per poi riportarci su’ lentamente come una bambola di pezza,ricordando che la testa sarà l’ultima parte del corpo a venire su’.

Benefici: aumenta il volume toracico e tonifica I polmoni,irrobustisce tutti I muscoli interessati nella respirazione.

Chakra stimolati: anahata (4°) ,vishuddhi (5°).

Cattura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *