Home » Attività » Asana: Posizione del pesce

Asana: Posizione del pesce

Ci sediamo con le gambe unite e distese in avanti,lasciando le braccia e le mani lungo I fianchi.Facciamo una bella e profonda inspirazione ed,espirando,andiamo a piegare indietro il busto portando a terra gli avambracci. Inspiriamo di nuovo profondamente portando e spingendo il petto in fuori ed,espirando,facciamo scivolare in avanti le braccia ed indietro la testa fino a toccare a terra con il vertice del capo.(possiamo anche aiutarci con dei cuscini nei punti dove sentiamo un eventuale necessita’).I gomiti a terra ci aiutano a sostenere il busto incurvato,le mani possono stare rilassate o lungo I fianchi o sopra alle cosce mentre il bacino al suolo. Concentriamoci per 5 respiri profondi in quest’asana ( ognuno con I propri tempi ).Al termine lasceremo la posizione molto delicatamente prima inspirando e poi espirando,lasciandoci scivolare a terra e prestando attenzione al collo e alla testa.

Benefici: previene e cura bronchiti,asma,infiammazioni alla gola e raffreddori;rinforza la regione lombosacrale,i genitali ed il sistema nervoso.( da non eseguire se si ha una forte artrosi cervicale ).In questo caso staremo semplicemente seduti con le gambe allungate , la schiena ben diritta e le spalle abbassate,nell’ascolto del nostro corpo e respiro.
Chakra stimolati: svadhisthana ( 2°), manipura ( 3° ),anahata ( 4°), vishuddhi  (5° ).

2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *